ENTRARE IN PUNTA DI PIEDI

DATA 10 giugno 2024

DURATA 1 ora 30'

LUOGO onLine

PARTECIPANTI Su prenotazione

VALORE DEL CORSO Gratuito

RICHIESTA INFORMAZIONI

ENTRARE IN PUNTA DI PIEDI:

UNO SGUARDO ANTROPOLOGICO SULL’INCONTRO TRA LA MORTE E L’ATTIVITA’ PROFESSIONALE DELL’HOME STAGER

 

La compravendita di un’abitazione può essere connessa alla dipartita di un precedente proprietario, il quale lascia i propri eredia gestire non solo una proprietà immobiliare: il lutto spesso si sovrappone alla necessità di vendere e presentare uno spazio abitativo che è ricco di ricordi ed emozioni, con cui l’home stagerè chiamato a confrontarsi e gestire.

Tale sfida impone di saper valutare le esigenze specifiche della clientela, in sinergia con i colleghi, e le possibilità di intervento mantenendo rispetto, empatia e professionalità.

“Entrare in punta di piedi” vuole costituire l’inizio di un percorso di formazione e confronto dedicato alla tanatologia, i discorsi sulla morte, la quale costituisce un tabù culturale che è più spesso silenziato invece che condiviso e affrontato apertamente.

Cosa succede quando l’Home Staging incontra spazi e persone attraversate dal lutto? Quali strategie di auto-protezione o di supporto possiamo mettere in campo?

Attraverso un percorso antropologico e un dialogo partecipato, questo incontro mira a sviluppare strumenti critici per considerare le difficoltà culturali nella gestione del lutto e co-costruire proposte concrete per migliorare la propria professionalità nel mondo dell’Home Staging.

L’evento è riservato ai membri di HOME|Philosophy Academy.
 
Per prenotarsi e ricevere il link zoom per partecipare scrivere a academy@homephilosophy.it.

Federica Manfredi

Sono un'antropologa culturale specializzata in ambito medico. Ho conseguito il dottorato all’Università di Lisbona (2022) e lavorato come ricercatrice post-doc all’Università di Torino (2023-2024), dove ho curato l’esposizione itinerante “Il Dolore Vulvare. Arte. Scienza. Resistenza”. Ho sviluppati corsi di formazione sulla tanatologia e mi sono specializzata in tecniche partecipative per esplorare i costrutti culturali relativi a tabù, dolore, morte, trance, corpo e sessualità. Oggi lavoro come consulente di indagini qualitative per diverse compagnie Europee e mi dedico alla disseminazione di risultati scientifici attraverso la co-costruzione di metodologie sperimentali per andare oltre le logiche logo-centriche.

 

PARTECIPA
ANCHE TU.

Compila il form e chiedi di partecipare all’evento di HOME|Philosophy.